Smantellate 5 piazze di spaccio e il drive in della droga nel Vesuviano


933

I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, insieme ai militari del Reggimento Campania e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno eseguito un servizio ‘Alto Impattò nel comune di Torre Annunziata e nei territori limitrofi, eseguendo una serie di perquisizioni in luoghi individuati come importanti piazze di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel quartiere di Torre Centrale è stato arrestato un 19enne incensurato che, alla vista dei militari, ha tentato di disfarsi di un borsello, lanciandolo dalla finestra dell’abitazione in cui stava trascorrendo la serata. All’interno sono stati rinvenuti 115 grammi di cocaina, in parte già suddivisi in numerose dosi di piccolo taglio, destinate allo spaccio al minuto.



A Boscotrecase, in un fabbricato rurale ubicato in via Colonna, i militari hanno smantellato una piazza di spaccio gestita da 4 cittadini extracomunitari irregolari, di età compresa tra i 20 e i 32 anni, organizzata come un vero e proprio ‘drive-in’ della droga. I clienti raggiungevano il luogo attraverso una strada sterrata facilmente sorvegliabile dal caseggiato, costantemente presidiato dai pusher, forniti di marijuana occultata in diversi nascondigli. La loro sicura presenza e disponibilità di stupefacente, faceva sì che gli acquirenti non avevano neanche bisogno di contatti per preannunciare il loro arrivo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE