Rischia l’uso delle gambe dopo un tuffo: 15enne del Vesuviano operato


598

Sono migliori le notizie sul 15enne che aveva riportato delle fratture vertebrali dopo essersi tuffato in spiaggia a Meta. Il giovane, come riportato da Positano News che sta seguendo il caso da vicino. potrebbe tornare a camminare. Filtra ottimismo, infatti, dopo l’operazione avvenuta ieri. Positano News scrive: «Ricordiamo che la diagnosi iniziale fatta dall’ospedale di Caserta parlava di frattura cerebrale e midollare», insomma una sentenza.



E ancora: «Il giovane, originario di Torre del Greco, subito dopo il tuffo è stato soccorso dai bagnini e trasportato d’urgenza presso l’ospedale di Sorrento, è stato sottoposto agli esami del caso. È stato poi portato a Caserta, presso l’unità di Neurochirurgia del Sant’Anna e San Sebastiano». Ora non resta che sperare che possa recuperare l’uso delle gambe.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE