Home Cronaca Rapine a Ottaviano, Poggiomarino e Palma Campania: l’elenco dei “colpi” dei 7...

Rapine a Ottaviano, Poggiomarino e Palma Campania: l’elenco dei “colpi” dei 7 arrestati

Le indagini sono partite a febbraio dello scorso anno, quando un cittadino bengalese che stava percorrendo in bici via Pozzoceravolo, fu preso di mira da due malviventi. Erano Carmine Franchini e Daniele Boccia, che, in auto, si posizionarono di traverso sulla strada per bloccare l’immigrato. Gli puntarono una pistola alla testa e gli intimarono “Dammi tutto, dammi il portafogli’. L’uomo possedeva un borsello in cui aveva solo 50 euro. I due afferrarono tutto, sottraendogli anche i documenti personali. Le immagini dell’impianto di videosorveglianza comunale consentirono ai Carabinieri di Palma Campania di risalire al proprietario dell’autovettura, avviando così, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Nola, le indagini che hanno permesso di documentare un’intensa attività abituale di rapine e furti commessi tra maggio e giugno 2019 con sette arresti. L’indagine ha portato agli arresti di Carmine Franchini, 27 anni, residente ad Ottaviano; Daniele Boccia, 20 anni, residente a San Giuseppe Vesuviano; Saverio Miranda, 34 anni, di Ottaviano ma residente a Maddaloni; Gennaro Miranda, 50 anni, di San Gennaro Vesuviano; Gerardo Abruzzese, 48 anni, di Trecase; Cosimo Vado, 54 anni, di Ottaviano; Giuseppe Nappo, 39 anni, di San Giuseppe Vesuviano.

Ottaviano. Nella notte del 7 maggio 2019 Gennaro e Saverio Miranda, insieme con Franchini, si
sono introdotti in un garage per sottrarre 12 sedie bianche, 4 sgabelli, alcune poltroncine, vassoi, bicchieri, e una vetrina per le bibite. Erano suppellettili dell’arredo di un bar che trafugarono per ricavarne il valore di circa 2mila euro.
Nola. Due sere dopo, il 9 giugno, agirono in 4: Saverio Miranda, Gerardo Abruzzese, Cosimo Vado e Giuseppe Nappo per intrufolarsi nell’azienda tessile dalla quale sottrassero 50 rotoli di tessuto; lenzuola matrimoniali e federe per cuscini: valore della merce oltre 10mila euro.
Poggiomarino. Il 25 giugno del 2019 la banda di entrò in azione a Poggiomarino, prendendo di mira l’azienda “Preziosa Home” dalla quale portò via dei contenitori a forma di pouf del valore di 10mila euro. Anche questa impresa venne derubata di notte.

Posting....
Exit mobile version