A Nola, i militari del Nas hanno eseguito una verifica igienico-sanitaria in un panificio. A conclusione della quale hanno proceduto al sequestro amministrativo di 20 chili di alimenti (biscotteria secca, pastiera, frutta secca, formaggi vari, legumi), poichè privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilità alimentare.

Inoltre, sempre allo stesso panificio, è stata comminata una “diffida” per delle non conformità riscontrate nel corso della verifica igienico-sanitaria per carenze strutturali del laboratorio di produzione e mancato aggiornamento del sistema di monitoraggio previsto dal manuale Haccp.