Statale 268 “del Vesuvio” piena di rifiuti a bordo carreggiata, la preoccupazione del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. «Più volte ci siamo occupati degli assi viari utilizzati dagli incivili come delle discariche, ma le condizioni della Statale 268 sono davvero preoccupanti. Siamo di fronte ad un problema ambientale molto grave, ma non si tratta solo di questo, i cumuli di rifiuti invadono la carreggiata e quindi costituiscono degli ostacoli per automobilisti e centauri, si rischiano incidenti così» ha detto il politico del
gruppo “Verdi – Europa Verde”, commentando un video girato da un cittadino mentre percorreva un tratto dell’importante via di comunicazione, all’altezza di Ottaviano.

«Aspettiamo sempre che capiti qualcosa di brutto prima di deciderci ad intervenire? Non deve essere così, bisogna agire subito, l’asse viario va ripulito e bisogna installare delle videocamere per stanare gli incivili e i criminali che vanno a sversare illecitamente i rifiuti. La SS268 dovrebbe rappresentare una via di fuga in caso di eruzione del Vesuvio, ma come può una strada ridotta in questo stato essere una sicura via di fuga?
Accadrebbe un disastro» ha concluso Borrelli.