Covid, aumentano i casi in Cilento: 10 positivi, c’è anche una bambina


1680

Con un lungo messaggi sui social, la protezione civile di Pisciotta, in concerto con il sindaco, Ettore Liguori, informano la cittadinanza e i turisti della situazione Covid-19 sul territorio. I contagi nella località del Cilento sono arrivati a 10, dopo i quattro dei primi giorni da cui si era poi saliti ad otto. Ora altri due, tra cui c’è anche una bambina rimasta contagiata in quella cena che avrebbe dato il via al cluster.



Ecco la comunicazione ufficiale:
Si informa la cittadinanza e gli ospiti delle strutture turistiche che:- sono stati eseguiti nei giorni scorsi 25 tamponi:
– 10 sono risultati positivi
– i 10 positivi sono tutti membri di pochi nuclei familiari concentrati in una sola, circoscritta, località del territorio comunale (Stazione Vecchia)
– è stata ricostruita la catena dei contatti di tutte le persone risultate positive
– le persone positive sono in isolamento ( 7 presso il loro domicilio, 3 sono attualmente fuori dal territorio comunale)
– allo stesso modo sono in isolamento le persone che hanno avuto contatti con i soggetti risultati positivi
– il contagio è originato dal contatto con persone provenienti da un quartiere di Salerno, soggetti che non sono più presenti sul territorio comunale
– pertanto il contagio è circoscritto a pochi nuclei familiari che hanno avuto contatti con i primi contagiati, tutti concentrati in una sola zona del territorio comunale (località Stazione Vecchia)
– nella mattina di oggi sono stati eseguiti ulteriori 5 tamponi su persone entrate in contatto con i primi soggetti su cui sono stati eseguiti i tamponi nei giorni scorsi, il cui esito sarà reso noto nella giornata di domani
– domani mattina saranno eseguiti ulteriori 5 tamponi, il cui esito sarà reso noto nella giornata di dopodomani
– tutte le persone in attesa dell’esito del tampone, nonché quanti hanno avuto esito negativo, sono in isolamento domiciliare.
Tutti gli aggiornamenti ufficiali saranno comunicati su questa pagina, pertanto si raccomanda di evitare allarmismi ed affidarsi soltanto a fonti istituzionali nella raccolta delle informazioni.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE