Ha dato esito positivo il tampone a cui è stato sottoposto un ufficiale giudiziario della Corte d’Appello di Salerno. Il funzionario, nella giornata di ieri, era stato trasportato all’ospedale di Salerno in quanto presentava i sintomi tipici del Coronavirus.

Sottoposto a test rapido, era risultato positivo. Il dirigente dell’ufficio Nep della Corte di Appello di Salerno già ieri, in via precauzionale, ha provveduto a chiudere l’ufficio. In mattinata il tampone laringo-faringeo a cui è stato sottoposto il funzionario ha dato esito positivo.

L’Asl ha provveduto a sanificare i locali e – secondo quanto,si apprende da fonti sanitarie – già lunedì l’ufficio potrà essere riaperto. Sono in corso i tamponi alle persone individuate, con i quali l’ uomo ha avuto contatti. Il funzionario, che solitamente svolge attività di notifiche ed esecuzioni all’esterno, ha riferito al dirigente di essere stato in ufficio martedì e mercoledì scorsi.