Botte alla mamma che gli nega i soldi, arrestato figlio violento a Nola


758

Su segnalazione della centrale operativa, gli agenti del commissariato di Nola sono intervenuti in piazza Pisacane per una lite familiare. I poliziotti sono stati avvicinati da una donna che ha raccontato di essere stata minacciata e malmenata dal figlio. Il giovane, come già avvenuto in precedenti occasioni, aveva chiesto soldi alla madre e, di fronte al suo rifiuto, l’aveva aggredita; per questo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.



Appena l’altro ieri un altro caso simile a Volla, dove il figlio in cerca di denaro aveva dato fuoco alla casa della madre. I poliziotti, dopo aver richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco, hanno trovato un uomo all’interno dell’edificio che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per poi essere bloccato dopo una colluttazione. In quei frangenti è sopraggiunta una donna, proprietaria dell’abitazione, che ha raccontato di essere vittima di comportamenti violenti del figlio che, già in altre occasioni, l’aveva aggredita per futili motivi. D. B., 30enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per incendio doloso, atti persecutori e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE