Blitz all’Interporto di Nola: sequestrate mascherine pericolose per i bambini


1834

Ancora mascherine – questa volta destinate ai clienti under 14 – sequestrate a Nola. Il blitz in un’impresa ubicata all’interno dell’interporto eranovendute oltre 600 mascherine lavabili formato “baby” con etichettatura recante un’erronea comunicazione al consumatore sulle informazioni utili alla valutazione e alla prevenzione dei rischi derivanti dall’uso del prodotto.



Nello stesso comune i carabinieri del Nas hanno posto sotto sequestro 20 chili di alimenti – biscotti, pastiere, frutta secca, formaggi vari e legumi – sprovvisti di dati utili a ricostruirne l’origine e il luogo di produzione. Sanzioni anche per carenze strutturali del laboratorio di produzione e mancato aggiornamento del sistema di monitoraggio previsto dal manuale Haccp.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE