Addio Sasha: Scafati e Boscoreale piangono il pizzaiolo morto a 30 anni in un incidente


22967

Lutto a Scafati per la morte di Oleksandr Nemyrovsky, pizzaiolo ucraino di trent’anni che ha perso la vita in un incidente avvenuto la scorsa notte. Da anni residente a Scafati, Alessandro Sasha – come lo chiamavano gli amici – era a bordo di una moto sbandata all’altezza dell’incrocio tra via Poggiomarino e via Alcide De Gasperi schiantandosi contro un palo dell’illuminazione pubblica. Il giovane è morto sul colpo.



In sella alla moto c’era anche un suo amico, connazionale e pizzaiolo anche lui, più giovane di sei anni. Il giovane, intestatario del veicolo, è finito in ospedale in condizioni non gravi. L’impatto è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, poco dopo le tre. I carabinieri della locale tenenza hanno ricostruito la dinamica anche attraverso la testimonianza di un amico dei due pizzaioli ucraini. L’amico viaggiava poco distante a bordo di uno scooter e ha assistito alla scena confermando che la Yamaha guidata dal 30enne ucraino è sbandata finendo fuori strada.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE