Da una scuola di Pompei, l’Ernesto Pascal, giungono ben nove 100. E si tratta così della migliore quinta d’Italia. A darne notizia è Il Mattino di oggi. Tutti fanno parte della stessa sezione, la quinta A. Una classe che rimarrà nella storia perché nessuno ha fatto meglio in Italia. Si tratta di tutti studenti che hanno una grande volontà, che si sono impegnati tanto e che lavoreranno sodo per avere un futuro roseo.

«Ma non chiamateci secchioni», dicono con grande serietà a Il Mattino: «Siamo adolescenti normali che vivono sentimenti, emozioni e momenti di sport, svago ed hobby unitamente allo studio con molta naturalezza e semplicità». «Forse – sorride qualcuno – abbiamo rinunciato a qualche serata con gli amici, ma non è stata una rinuncia pesante». Ecco i nomi dei nove diciottenni: Carolina D’Aquino, Riccardo Tonno, Chiara Cimmarrusti e Rosalaura Pinto sono quelli che si sono presi anche la soddisfazione della lode. Gli altri 5, che hanno ottenuto il 100 sono Antonio Carotenuto, Valerio Domenico Conte, Simona Perna, Mariavittoria Sicignano e Alessia Vangone.