«Violenze e vandali a San Giuseppe Vesuviano». Il sindaco chiede uno sforzo alle divise


1347

«Già nella giornata di ieri, insieme al vicesindaco Tommaso Andreoli, attraverso una interlocuzione con il locale Comando dei Carabinieri e della Polizia di Stato, abbiamo invocato un persistente controllo del territorio, a garanzia della sicurezza e dell’ordine pubblico, anche e soprattutto nelle ore notturne, in molteplici aree della nostra città, alcune delle quali ampiamente evidenziate, dove si verificano, sovente, atti di vandalismo, di disturbo della quiete pubblica e, persino, atti di violenza, spesso commessi da giovani ed adolescenti, anche a seguito di abuso di alcol e droghe». A dirlo è il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano.



«Ribadisco un’esigenza indifferibile, già sollevata molte volte in passato e rimasta, tuttavia, inascoltata: gli organici, i mezzi e le dotazioni delle Forze dell’Ordine devono essere necessariamente ed urgentemente potenziati, affinché esse possano far fronte agli innumerevoli compiti che, quotidianamente, sono loro, per legge, demandati. Da genitore ritengo giusto ed ineludibile che ci si ponga un interrogativo sulla qualità dell’educazione civica che abbiamo impartito ed impartiamo ai nostri figli, e che su questo si apra un dibattito, il più ampio possibile. Da sindaco, però, desidero che certi episodi di violenza, di vandalismo, di bullismo, cui, talvolta abbiamo assistito, nella nostra città non si ripetano ancora. Sono sicuro che anche le Forze dell’Ordine – che ringrazio sin da ora per l’operato – continueranno a profondere ogni sforzo possibile per la repressione e la prevenzione dei reati a San Giuseppe Vesuviano.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE