Valentina Nappi alla Lega: «Ora rischiate di farmi candidare per battervi»


1458

Dalla Lega arriva la proposta di fermare i siti hot su internet. Il senatore della Lega Simone Pillon ha infatti proposto un filtro automatico al porno su internet che solo il consumatore titolare del contratto di accesso alla rete, obbligatoriamente maggiorenne, potrà decidere di disattivare, rivolgendosi al proprio operatore telefonico e facendone richiesta esplicita. Un’idea che chiaramente non può piacere ai professionisti del settore, così come a Valentina Nappi, l’attrice hard di Pompei, che ora minaccia una candidatura.



Quando la Nappi ha letto la notizia l’ha subito commentata rivolgendosi a Salvini ed i suoi: «State rischiando di farmi entrare in politica» Il rischio a questo punto c’è davvero, anche perché il testo adesso si trova nelle mani della commissione competente alla Camera, per poi arrivare in Aula. E sembra non ci sia il tempo materiale per effettuare modifiche, visto che tutto deve necessariamente essere chiuso il 29 giugno, giorno in cui scadono i termini della conversione della legge. Insomma, il circolo hard online potrebbe venire bloccato in automatico e solo il titolare del contratto potrà disattivare il filtro di controllo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE