Muore in casa di un amico a Torre del Greco: il magistrato dispone l’autopsia. Sarà l’esame autoptico infatti a stabilire le cause del decesso di F. B., 38 anni, noto in città per essere stato titolare di un frequentato bar della movida torrese. L’uomo, dopo avere trascorso con un amico la serata di sabato, è andato a dormire proprio nell’appartamento di quest’ultimo. È stato l’amico, accortosi che il trentottenne non mostrava segni di vita, ad allertare i soccorsi attorno alle 12 di ieri. Giunti sul posto, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di F. B. e avvertire le forze dell’ordine: sul caso indagano gli agenti di polizia municipale che, dopo la segnalazione al magistrato di turno, attendono ora gli esiti dell’autopsia prima di riascoltare il proprietario dell’immobile dove è avvenuta la tragedia nel tentativo di ricostruire con esattezza quanto accaduto tra sabato e domenica.