Scassinata ambulanza a Napoli per rubare il computer ecg: bottino recuperato


352

Tentato furto con scasso alla postazione 118 del Chiatamone, a Napoli. E quanto segnala su Facebook Nessuno tocchi Ippocrate. “Stanotte – scrivono – sconosciuti si sono introdotti, scassinandola, nella ambulanza in sosta della postazione 118 del Chiatamone e hanno asportato lo Schiller, computer per ecg e parametri”. “Dopo mezz’ora della constatazione del furto – prosegue il post – veniamo avvisati, da abitanti della zona, che lo Shiller in questione si trovava a terra alle rampe Lamont Young, a pochi metri dalla postazione. In questi minuti i sanitari stanno verificando l’efficienza dell’apparecchiatura – aggiungono – Resta il danno al mezzo di soccorso e tanta amarezza per il gesto orribile”. Le ambulanze devono essere vigilate da “guardie particolari giurate”, evidenzia Giuseppe Alviti, presidente nazionale Associazione guardie particolari giurate Giuseppe Alviti. “Ma le autoambulanze non dovevano essere dotate di telecamere? – prosegue – Perche’ se cosi’ fosse stato adesso sapremo ben individuare i colpevoli”. “Purtroppo la realta’ e’ ben altro – conclude Alviti – questi mezzi come gli operatori devono essere tutelati preventivamente con la vigilanza armata”.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE