Era stato ricoverato per un intervento in Emilia Romagna, quando è ritornata a casa a Torre del Greco è risultato positivo al Coronavirus. Si tratta di un 70enne che per fortuna è in isolamento domiciliare e che dunque non ha avuto bisogno di un nuovo ricovero. Il paziente, una volta tornato a casa, è chiaramente rimasto per 15 giorni in isolamento, quindi la quarantena è stata adesso estesa ai familiari conviventi, gli unici che hanno avuto contatti con l’uomo. Torre del Greco fa quindi registrata un nuovo contagio, anche se “importato” dopo avere fatto registrare i numeri più alti dell’area vesuviana con 20 morti.