I Carabinieri della stazione di Roccarainola hanno sequestrato un fondo agricolo di proprietà di una donna di 68 anni di Roccarainola ove ignoti avevano sversato – in un’area di circa 20 metri quadri – sacchi di tela contenenti verosimilmente scorie di lavorazione dell’acciaio. In corso verifiche dell’Arpac per accertare l’assenza di rischi di contaminazione per la falda e per la salute e per determinare la concreta natura dei rifiuti abbandonati. I carabinieri, invece, indagano per risalire al responsabile materiale dello sversamento illecito.