Atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale sono i reati dei quali dovrà rispondere un 37enne di Cercola già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri della stazione di San Giorgio a Cremano, allertati dal 112, hanno raggiunto l’abitazione della madre dell’arrestato e scoperto che questi aveva messo a soqquadro l’intero appartamento. Non è la prima volta che l’uomo dà in escandescenze e sono poco chiare le motivazioni del suo gesto, secondo quanto poi denunciato dall’anziana. Carcere per il 37enne che ha reagito all’arresto colpendo uno dei militari intervenuti.