Maltrattamenti e minacce di morte per i soldi della droga, 32enne preso nel Vesuviano


475

Pretendeva denaro dalla madre per poter acquistare droga e alcol. Con le accuse di maltrattamenti in famiglia ed estorsioni commessi in danno della madre, un 32enne è finito ieri al carcere di Poggioreale. I carabinieri della stazione di Portici lo hanno arrestato. L’uomo risultava già noto alle forze dell’ordine. Un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della procura partenopea lo ha messo di fronte alle sue responsabilità per i fatti contestatigli nel febbraio scorso. Si tratta di un trentenne, nullafacente, dedito all’uso di droga e di alcol che pretendeva di acquistare chiedendo alla madre continuamente soldi o oggetti di valore per rivenderli e acquistare le sostanze verso le quali aveva sviluppato dipendenze. Al rifiuto della donna scattavano vessazioni e minacce di morte.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE