Lacrime di dolore nel Vesuviano: il babycalciatore Mattia muore nel sonno a 11 anni


39357

Non ce l’ha fatta Mattia, il baby calciatore di soli 11 anni che è scomparso nelle scorse ore dopo ben undici giorni di battaglia e quel maledetto infarto che l’aveva colto d’improvviso. Nato calcisticamente a San Giorgio a Cremano, Mattia era stato scelto dalla sempre virtuosa cantera del Genoa Calcio.



A ricordarlo ci ha pensato – oltre al sindaco Giorgio Zinno – subito il San Giorgio Calcio, squadra in cui aveva mosso i primi passi da calciatore: «Il piccolo Mattia non ce l’ha fatta. Useremo poche parole per dare le condoglianze alla sua famiglia da parte del presidente Fico, il direttore Neutro, tutto lo staff della scuola calcio e tutta la società granata».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE