Una lettera lasciata per i familiari. Dunque, sembrerebbe allontanarsi la pista del delitto a riguardo della morte di Angela la 33enne di Palma Campania trovata ieri impiccata in Via Ciccarelli dove con il fidanzato gestiva un maneggio. Ieri, ad un certo punto, si era persino pensato ad un omicidio, ipotesi ora più lontana in considerazione del ritrovamento della missiva lasciata dalla ragazza. Ma le indagini continuano perché il pm ed i carabinieri all’opera continuano a trovare molte anomalie.

Ieri sono stati ascoltate per ore le persone più vicine alla ragazza: si sta cercando di ricostruire cosa abbia potuto condurre la ragazza al gesto estremo, così come si stanno esaminando le frasi riportate nella lettera che mostrerebbero un periodo davvero difficile dal punto di vista emotiva. Al momento non si può escludere che possa essere accaduto qualcosa che abbia indotto Angela a togliersi la vita per aver superato ogni limite di sopportazione. La salma è sotto sequestro e nei prossimi giorni sarà sottoposta ad autopsia, mentre anche in mattinata stanno continuando gli interrogatori.