«Il nome del candidato alla carica di sindaco per lo schieramento di centrodestra sarà deciso a Poggiomarino sulla base del dialogo politico». A dirlo è il coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia, Giuseppe Orefice, in risposta ad un comunicato della Lega diffuso nella giornata di ieri in cui si parla di un accordo tra i partiti che vorrebbe un rappresentante di Salvini come candidato sindaco unitario. Orefice prosegue: «Tutti i partecipanti al tavolo di confronto stanno lavorando incessantemente al programma elettorale, perché soltanto a partire dalle idee programmatiche sarà possibile giungere ad un nome unitario e condiviso. Per noi di Fratelli d’Italia non è possibile immaginare una politica in cui le scelte più importanti per il nostro territorio siano calate dall’alto».