Due tifosi si sentono male in Stazione: ambulanze danneggiate e medici aggrediti


608

Alle 3,12 la centrale operativa allerta la postazione 118 ferrovia per un codice rosso (perdita di coscienza) all’esterno della stazione ferroviaria di Napoli in piazza Garibaldi. Per uscire dalla postazione il mezzo di soccorso incontra un muro umano di tifosi in attesa dei giocatori del Napoli. La polizia apre i cancelli, ma i tifosi bloccano l’ambulanza: l’autista cerca di farsi strada con i segnali di emergenza, la folla inferocita si scaglia contro il mezzo con pugni e calci cerca di aggredire l’equipaggio. Nonostante le difficoltà l’equipaggio giunge sull’intervento e i pazienti erano due, uno con una ferita al capo e un altro pallido semicosciente. “Nessuno tocchi Ippocrate” commenta con rabbia: «Avete bloccato e aggredito chi andava ad aiutare uno di voi, un tifoso come voi, con lo stesso sentimento che dovreste avere voi. Vergognatevi».



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE