«È inquietante che, allo stato attuale, il Governo non fornisca date certe sulla riapertura delle scuole, non dia agli uffici tecnici dei Comuni indicazioni precise sulla organizzazione delle classi e, soprattutto, non si muova a trasferire i fondi che servono». A dirlo è il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che evidenza tutte le problematiche a cui si andrà inevitabilmente contro quando arriveranno le indicazioni per la riapertura: «Faccio notare che siamo a giugno, che l’estate è vicina, che il personale degli enti locali è già ridotto all’osso. Insomma, io prevedo il solito caos. E ancora una volta il prezzo più alto lo pagherà la gente, gli studenti e le loro famiglie sempre più allo sbando».