Cosimo morto in scooter tra Boscoreale e Poggiomarino: indagato l’automobilista


6966

I carabinieri sono ancora all’opera per ricostruire la dinamica dell’incidente che ieri intorno alle 22 ha ucciso Cosimo De Biase, il 23enne di località Cangiani deceduto dopo lo schianto in via Boccapianola a Boscoreale, al confine con Poggiomarino. Al momento l’automobilista alla guida della Fiat Punto è indagato a piede libero con l’accusa di omicidio stradale. Ma secondo quanto si apprende è per ora un atto dovuto per aprire il fascicolo d’indagine.



C’è infatti ancora da chiarire il motivo per cui l’utilitaria ed il mezzo a due ruote si siano scontrati. A guidare lo scooter c’era proprio il povero Cosimo, già morto quando il 118 è arrivato sul luogo dell’incidente. A chiamare i soccorsi e le forze dell’ordine è stato proprio il conducente della Punto. Ferito gravemente, ma non rischierebbe la vita, anche l’amico di 22 anni di Cosimo. Si trova ricoverato all’ospedale di Castellammare di Stabia.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE