Autopsia sul corpo senza vita di Angela, la 33enne di Palma Campania trovata impiccata nei giorni scorsi in via Ciccarelli davanti al maneggio che gestiva con il fidanzato. Continuano le indagini per stabilire le cause della morte: viene definitivamente abbandonata la pista del delitto che subito dopo il ritrovamento del corpo non era stato invece escluso. Intanto continuano le indagini dei carabinieri che vogliono vederci chiaro in merito alle ragioni che avrebbero spinto la ragazza al gesto estremo.

Intanto, dal punto di vista puramente emozionale, dopo l’autopsia il corpo della povera Angela sarà restituito alla famiglia. Dal Secondo Policlinico di Napoli, la salma arriverà infatti domani mattina al cimitero di Palma Campania dove verrà celebrata una breve funzione religiosa con i familiari e gli amici più stretti, così come disposto dalle norme anticontagio. Angela era molto benvoluta in città ed in tutto il comprensorio, il rischio di una funzione in parrocchia sarebbe stato probabilmente troppo alto.