Alle 5:30 il rumore degli elicotteri ha interrotto il sonno dei residenti: in corso un’operazione antimafia

Tutti svegli all’alba a Portici. Alle 5:30 il sonno dei residenti è stato interrotto dal rumore degli elicotteri della polizia a bassa quota. In tanti si sono riversati su Facebook: “Che cosa sta succedendo?”. E, ancora: “Perché c’è un elicottero sul tetto di casa mia”. Un risveglio anomalo dettato, però, da un motivo estremamente serio per un territorio da sempre vittima del racket.

Era ed è tuttora in corso un blitz delle forze dell’ordine che riguarda anche il Comune di San Giorgio a Cremano. In particolare la polizia ha dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Dda nei confronti di numerose persone ritenute responsabili, a vario titolo, di estorsione con l’aggravante del metodo mafioso, per agevolare i clan camorristici operanti nei Comuni di Portici e San Giorgio a Cremano.