Terrore nell’Agro-Sarnese: imprenditore ferito a colpi di arma da fuoco


791

È stato raggiunto da tre colpi di pistola ma non è in pericolo di vita il 41enne ferito la scorsa sera ad Angri. Intorno alle 21.30 l’uomo, un imprenditore operante nel settore dei servizi di pulizia, mentre si trovava all’interno della sua auto è stato affiancato da una moto. Dal motociclo – poi ritrovato in zona dai carabinieri – sono stati esplosi diversi colpi d’arma da fuoco, tre dei quali hanno ferito a un braccio e a un fianco l’uomo che, in ogni caso, è riuscito a scappare, rimanendo sempre vigile.



Soccorso, è stato trasportato in ospedale all’Umberto I di Nocera Inferiore. I carabinieri del reparto Territoriale di Nocera Inferiore, guidati dal colonnello Rosario Di Gangi, sono a lavoro per ricostruire il movente di quanto accaduto. A novembre la sede dell’azienda del 41enne fu oggetto di un attentato.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE