Attimi di forte tensione, questa mattina intorno alle 13, a Portici. Un uomo ha infatti lanciato alcuni mobili dal balcone del suo appartamento in via Luca Giordano e sta tuttora minacciando il suicidio. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco, che stanno tentando di convincerlo a non gettarsi nel vuoto. Al momento non si conoscono i motivi che si celano dietro il gesto dell’uomo, ma non è il primo caso che si registra nel Comune vesuviano.

Nove giorni fa un vigile urbano trentenne in servizio al comando di San Giorgio a Cremano si è tolto la vita nei pressi del cimitero e quattro giorni fa un 45enne ha provato a farla finita all’angolo tra il viale Leonardo da Vinci e via Diaz. In quella circostanza è stato provvidenziale l’intervento del parroco della chiesa del Sacro Cuore.