Non si rassegna alla fine della loro relazione e le incendia l’auto: arrestato, nel Napoletano, un 21enne. La vicenda risale al 16 aprile scorso, quando un’auto fu data alle fiamme a San Sebastiano al Vesuvio. I vigili del fuoco accertarono che l’incendio era di natura dolosa da li’ partirono le indagini dei carabinieri della locale stazione. Si è così accertato, che il 21enne aveva incendiato il veicolo per intimidire l’ex fidanzata: da tempo, nonostante la loro relazione fosse finita, aveva adottato comportamenti persecutori nei suoi riguardi. L’Autorità Giudiziaria di Nola, concordando con le risultanze investigative dei Carabinieri ha emesso in breve tempo il provvedimento cautelare nei confronti del ragazzo per il quale sono stati disposti i domiciliari in attesa di essere giudicato.