Si trovava in una comunità di recupero nel Casertano e lì ha trovato la morte sabato sera, soffocato da un pezzo di pizza. È un 45enne di Poggiomarino, R. S., ospite di una struttura a Sessa Aurunca dove stava anche scontando una misura restrittiva. A raccontare i drammatici fatti è paesenews.it, portale dell’area a nord di Caserta. L’uomo stava mangiando la pizza con altre persone della struttura quando un boccone è andato di traverso finendo per soffocarlo. Un infermiere è intervenuto rapidamente praticando le manovre di disostruzione ma senza fortuna. Nel frattempo è arrivata anche l’ambulanza del 118. I medici hanno tentato di rianimare il 45enne, purtroppo senza successo. Sul fatto indagano i carabinieri della locale compagnia.