Diciassette veicoli che presentavano un numero elevato di chilometri scalati sono stati sequestrati giovedì mattina da una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Nola, dipendente dalla Sezione Polizia Stradale di Napoli alla rivendita di auto denominata “Sorrento Cars s.r.l. Semplificata”, con sede in San Giuseppe Vesuviano. Gli agenti hanno sequestrato anche un lotto di terreno di circa 150 metri quadrati, ad Ottaviano, adibito a deposito incontrollato di rifiuti, consistenti in parti di carrozzeria di veicoli (portiere, paraurti, sedili, tappetini, marmitte, pneumatici, cofani vano motore, parabrezza frantumati, nonché numerosi profilati in ferro arrugginiti), riconducibile alla sopra indicata Società. Due persone – G.M., 60enne di Ottaviano e N.A., 39enne di Pompei – sono state denunciate per frode nell’esercizio del commercio e attività di gestione di rifiuti non autorizzata.