Nolano, megadiscarica di amianto accanto al frutteto: sequestri e denunce


1043

Prosegue l’attività dei carabinieri del comando provinciale di Napoli di contrasto ai reati ambientali nell’area nord della città e nei comuni della provincia nell’Area Nord della Provincia di Napoli. A Scisciano, i carabinieri della stazione di San Vitaliano, insieme a quelli della Stazione Forestali di Marigliano, hanno individuato una vera e propria discarica improvvisata all’interno di un capannone industriale. I proprietari dell’area – due imprenditori di 57 e 55 anni, titolari di un’azienda di lavorazione del legno – avevano adibito l’intera struttura come sito di stoccaggio di rifiuti speciali e pericolosi: scarti ferrosi, eternit, pneumatici, materiale di risulta, scarti di sanitari in ceramica, parti di carrozzeria di veicoli e rifiuti organici.



Per i due – ai quali è stata applicata una sanzione amministrativa di 5.000 euro – è scattata anche la denuncia per gestione e smaltimento illecito di rifiuti, abbandono e miscelazione di rifiuti, discarica abusiva ed inquinamento ambientale. L’intera area – sviluppata su circa 5000 metri quadrati – è stata sottoposta a sequestro. Non lontano, fanno sapere fonti delle forze dell’ordine, insistono anche dei frutteti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE