Un 40enne ha tentato il suicidio questa mattina all’interno della propria abitazione di pertinenza della chiesa. L’uomo affacciato ha scavalcato il davanzale, minacciando di buttarsi nel vuoto. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine ed i pompieri che hanno subito fatto partire le azioni per gonfiare il telone salvavita. È stata una mattina di panico, con alcune tra caos e paura. A distogliere l’uomo ed a salvarlo dal suicidio, è stato determinante il contributo del parroco della chiesa del Sacro Cuore, don Giorgio Pisano, che insieme alla polizia municipale è riuscito a fare ragionare l’uomo poi preso in cura da alcuni familiari intanto intervenuti sul posto.