La nuova crociata di De Luca: “Cafoni Zero, ecco perché chiudo la movida”


1994

Il governatore Vincenzo De Luca torna in diretta e lancia la campagna contro “i cafoni”. E lo fa in occasione della Fase 2 e dello stop della movida alle 23: «Cogliamo l’occasione per umanizzare i momenti di incontro affinché non ci si rincretinisca con alcol e droghe. Approfittiamo per fare una campagna cafoni zero, no boor». «Teniamo bloccata la movida con la chiusura dei baretti alle ore 23 – ha detto in diretta Fb – nessuno può immaginare che tornare alla normalità sia tornare a fare quello che si faceva prima, dobbiamo avere il coraggio di dirlo ai giovani. C’è una crescente massificazione alienante anche per il divertimento». De Luca si scaglia contro l’uso di alcol e pasticche, «approfittiamo per annullare queste abitudini a rincretinirsi».



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE