Un nuovo appello da parte di parrucchieri, barbieri ed estetisti arriva stavolta da Poggiomarino. A lanciarlo a nome degli artigiani locali, e non solo, è Pino Maddaloni, noto hair stylist della cittadina vesuviana: «Fateci aprire – dice – solo così riusciremo ad abbattere l’abusivismo nella nostra professione che tra l’altro mette a fortissimo rischio di contagio, visto che in troppi continuano a girare nelle case senza osservare alcuna norma di prevenzione sanitaria».

In effetti il discorso di Maddaloni, condiviso con i suoi colleghi poggiomarinesi e di tutto il territorio, è molto semplice: «Riaprendo saremo tutti obbligati a mantenere norme di sicurezza come il distanziamento, la protezione ed a mettere i dispositivi medici. Questo non avviene invece per chi ancora oggi va in giro tra le abitazioni, rischiando di portare il Coronavirus di casa in casa». Insomma, non solo la necessità di tornare a lavorare per evitare un declino economico ormai alle porte, ma anche e soprattutto un ragionamento dal punto di vista sanitario che non fa una piega.