Fase 2, in Campania niente asporto per bar e pizzerie: ma non ci sono più limiti d’orario


6690

Dal 4 maggio le attività di ristorazione non dovranno osservare alcun limite di orario. Lo stabilisce un’ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie potranno così operare non più entro determinate fasce orarie, come previsto dalla precedente ordinanza del 25 aprile, mentre viene invece confermata la sola modalità di prenotazione telefonica o online e con consegna a domicilio, «nel rispetto delle norme igienico-sanitarie nelle diverse fasi di produzione, confezionamento, trasporto e consegna dei cibi». Resta vietata la vendita con asporto «nelle more della definizione, anche con l’Unità di crisi regionale, delle misure organizzative volte a evitare assembramenti e conseguenziale aumento del rischio epidemiologico». La misura, come le altre previste dall’ordinanza, è valida fino al 10 maggio.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE