Eav e Circumvesuviana: sarà inizialmente potenziato il controllo dei varchi delle stazioni di Montesanto, piazza Garibaldi, Porta Nolana, Piscinola e Licola. La società ha stabilito la chiusura al pubblico di dieci stazioni, otto sulle linee della Circumvesuviana (Cavalli di Bronzo, via Monaci, via Viuli, Moregine, Botteghelle, Salice, La Pigna e Brusciano), due sulla linea Cumana (Dazio e Cantieri), annunciando un potenziamento delle attività di pulizia disinfettanti delle località di servizio e della flotta. Eav inoltre sta provvedendo, ad individuare distinti percorsi di accesso (ingresso/uscita) alle banchine, e ad applicare sui rotabili appositi marker esclusivamente sulle sedute non utilizzabili. Inoltre, nei principali capilinea sono previsti uomini e mezzi per ulteriormente distribuire i viaggiatori in partenza. Nelle sedi con elevata concentrazione di personale (Porta Nolana, Don Bosco, Ponticelli e Galileo Ferraris), in attesa dell’installazione dei termo-scanner, si «provvederà alla rilevazione della temperatura corporea del personale».