“Oggi il socio Regione Campania ha autorizzato Eav a proseguire nel piano di assunzioni programmato. Piano che passa al momento, dagli iniziali 350 a 435 unita’. Di queste 164 sono state gia’ assunte nei mesi scorsi, un centinaio verranno assunte a Giugno ed un altro centinaio a Luglio. Il piano di assunzioni previsto sara’ completato a Gennaio 2021”. E’ quanto si legge in una nota diffusa oggi dal presidente dell’Eav, l’holding dei trasporti della Regione Campania, Umberto De Gregorio. “Le assunzioni rappresentano un punto strategico ed irrinunciabile del piano di rilancio di Eav. Nonostante la crisi drammatica del Coronavirus, che ha visto scendere gli incassi da biglietteria al lumicino e costretto a ricorrere temporaneamente alla cassa integrazione per circa 500 persone – aggiunge De Gregorio – per avere un futuro dobbiamo assumere e puntare sul ricambio generazionale. Sarebbe immorale rinunciare e negare il posto di lavoro a chi aveva partecipato faticosamente ad un concorso e posto le speranze del suo futuro in Eav. Entro fine mese tutti coloro che sono stati messi in cassa integrazione rientrano in servizio”.