Erano stati i primi ad ammalarsi di di Covid 19 a Santa Maria Capua Vetere, nel Casertano, ma erano stati anche dichiarati totalmente guariti. Ma l’altro ieri la prima doccia fredda. Durante i controlli che l’Asl di Caserta sta effettuando su coloro che si sono ammalati per capire se hanno effettivamente sviluppato anticorpi, madre e figlio sono risultati di nuovo con virus attivo; sottoposti a tampone, ieri e’ arrivata la conferma che sono effettivamente di nuovo positivi al coronavirus. Entrambi sono asintomatici. Intanto, l’Asl di Caserta sta continuando le operazioni di screening nei luoghi di lavoro a rischio o che hanno presentato all’interno casi di positivita’. Ieri si e’ concluso quello al tribunale di Napoli Nord. In due giorni sono stati eseguiti 400 test su magistrati e personale amministrativo. Due mesi fa, erano risultate positive 3 persone, due tra il personale del tribunale e uno in procura.