Dramma sfiorato a Scafati, dove un parrucchiere ha tentato di togliersi la vita impiccandosi nel suo salone. La sorte ha però voluto che il tessuto del lenzuolo che aveva trasformato in cappio si strappasse, evitando così di stingergli mortalmente il collo. Sono stati gli altri commercianti della zona a lanciare l’allarme chiamando il 118. L’uomo si trova ora ricoverato all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore: non sarebbe in gravi condizioni nonostante la costrizione subita alle vie respiratorie. Da chiarire le cause del gesto estremo, e naturalmente in questa fase post-lockdown viene subito alla mente l’aspetto economico, visto il lungo periodo di chiusura dei saloni. Ma al momento è solo un’ipotesi.