Boss scarcerati: Cutolo resta in carcere, no alla richiesta del professore di Ottaviano


887

Raffaele Cutolo resta in carcere. Il magistrato di Sorveglianza di Reggio Emilia, si apprende, ha infatti rigettato l’istanza di sospensione di esecuzione della pena con applicazione provvisoria della detenzione domiciliare, avanzata per motivi di salute dalla difesa del fondatore della Nuova Camorra Organizzata, detenuto al 41 bis nel carcere di Parma. Già nei giorni scorsi erano arrivate le prime indiscrezioni del “no” ai domiciliari ora confermate.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE