Boato ad Ottaviano: scoppio e fumo nero alla Adler, ora si teme il peggio


17132

Terribile scoppio, un incendio enorme con il fumo che è visibile a chilometri di distanza. E chiaramente si teme il peggio. È successo questo pomeriggio intorno alle 16 alla Adler di Ottaviano, l’azienda “di casa” del magnate Paolo Scudieri. Al momento non è ovviamente chiaro a cosa sia stato dovuto lo scoppio. Un boato terribile che si è sentito fino a una decina di chilometri di distanza, mentre il fumo nero è visibile persino da Napoli. Secondo le prime notizie ci sono diversi feriti, tra cui uno sarebbe gravissimo.



L’allarme è scattato dalle vicine abitazioni, dove i residenti dicono di avere sentito un botto enorme: ed in effetti l’esplosione è stata segnalata fino a Terzigno, Sant’Anastasia e Saviano. Al momento sono state sgomberate le palazzine più vicine a Via Mozzoni, dove è avvenuto l’inferno. Sul posto forze dell’ordine, ambulanze, vigili del fuoco. Il bilancio potrebbe essere pesantissimo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE