Sfrecciava con la sua auto a velocità sostenuta per la centralissima via Roma, fortunatamente deserta, a Sant’Anastasia, forse per sfuggire ai controlli delle forze dell’ordine. Ma gli agenti della Polizia Metropolitana di Napoli, che stavano pattugliando la zona nell’ambito dei controlli per il rispetto dei divieti imposti dalle norme anti-contagio, lo hanno visto, rincorso e fermato. Quando gli hanno chiesto cosa facesse in giro, l’uomo ha risposto che era di ritorno dalla casa della sorella, che abita nel comune di Pomigliano d’Arco, perché era andato a ritirare della pasta al forno che la congiunta gli aveva preparato per il sabato santo. A quel punto i Poliziotti Metropolitani non hanno potuto fare altro che sanzionarlo con una multa da 600 euro.