San Giuseppe Vesuviano, il sindaco: «Salumeria della vittima di Covid-19 chiusa da tempo»


3983

Resta la paura a San Giuseppe Vesuviano dopo la prima morte per Coronavirus in città. Si tratta di un 70enne che aveva un negozio di alimentari insieme alla moglie, anche lei ricoverata al Cotugno con il Covid-19, ma per fortuna non in condizioni gravi. A parlare del caso è il sindaco Vincenzo Catapano: «Voglio tranquillizzare tutti. L’attività commerciale era chiusa da settimane e nessuno può essere stato contagiato visto il tempo che è trascorso. Siamo vicino alla famiglia della vittima». Poi Catapano snocciola qualche numero: «A San Giuseppe Vesuviano abbiamo 435 persone in quarantena, mentre in 372 hanno finito l’isolamento». Ed infine il saluto ad Alessandro Ambrosio, il consigliere comunale risultato positivo al tampone: «Presto finirà anche per lui così come successo a me, guarirà e tornerà sul campo», dice il sindaco.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE