È stato trovato nel pomeriggio a Pompei su un treno della Circumvesuviana. Poche ore prima era scappato dall’ospedale di Castellammare di Stabia dove era stato ricoverato con i sintoni del Coronavirus. E prima di attendere l’esito del tampone, poi risultato positivo, era scappato nel tentativo di tornare a Torre Annunziata, sua città di residenza. Il 53enne pregiudicato, noto parcheggiatore abusivo torrese, è stato rintracciato nel treno all’altezza dalla stazione della città mariana. A trovarlo i carabinieri che avevano diffuso anche una foto dell’uomo nel tentativo di riportarlo quanto prima in ospedale. Ora dovrà essere curato per Coronavirus e per lui ci sarà l’imputazione di violazione della quarantena, aggravata dal fatto che il tampone è risultato positivo.