«Tramite l’Anci, ho chiesto alla Regione Campania di valutare alcune proposte correttive del decreto regionale del 22 aprile». È quanto dichiara il sindaco di Ottaviano Luca Capasso a proposito del decreto regionale che autorizza la consegna del cibo a domicilio nel territorio regionale. Nello specifico, Capasso ha chiesto di consentire l’apertura tutta la giornata a tutti gli esercenti, senza differenza di orario tra bar, pasticceria, ristoranti, pizzerie eccetera e di protrarre la chiusura degli esercizi commerciali almeno fino alle 23.

Spiega il primo cittadino: «In questo modo verrebbero ammortizzate le spese di personale e di gestione, attualmente troppo alte considerato l’obbligo di stare aperto solo mezza giornata. Inoltre, sappiamo bene che le pizzerie e in generale le gastronomie lavorano fino a tardi, chiudere alle 23 sarebbe più opportune anche perché la gestione delle ordinazioni diventerebbe più agevole». Capasso, infine, chiede alla Regione di «chiarire la questione della consegna di prodotti fuori dal proprio Comune».