Dalla Adler di Ottaviano mascherine al cardinale Sepe per assistere i bisognosi


821

Sono prodotte dalla Tecnofibre, azienda di Morra De Sanctis in provincia di Avellino del gruppo Adler, che ha in parte riconvertito la produzione per far fronte all’emergenza sanitaria. Serviranno per le persone più bisognose assistite dall’Arcidiocesi di Napoli. «In questa emergenza non dobbiamo dimenticare il ruolo fondamentale che la Chiesa sta portando avanti nel tenere unite le persone e per questo un grazie lo dobbiamo anche e innanzitutto al nostro arcivescovo, cardinale Crescenzio Sepe. Per questo ci sembra doveroso donare all’Arcidiocesi le mascherine che, col dovuto senso di responsabilità, abbiamo iniziato a produrre» ha detto Paolo Scudieri (nella foto con il cardinale Sepe), presidente della Fondazione Achille Scudieri e di Adler Pelzer Group, multinazionale leader nella componentistica automotive, nell’annunciare la donazione di mille mascherine prodotte dal gruppo Adler attraverso lo stabilimento Tecnofibre di Morra De Sanctis nelle mani del cardinale Sepe. Rispondenti ai requisiti di legge, per un ciclo di vita pari a dieci lavaggi, saranno destinate dall’Arcidiocesi alle persone più bisognose.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE