fbpx
Home Attualità Covid-19, il noto pastificio di Nola dona 10mila mascherine con filtro ai...

Covid-19, il noto pastificio di Nola dona 10mila mascherine con filtro ai medici del Cardarelli

Il pastificio Guido Ferrara dona all’ospedale Cardarelli di Napoli 10mila mascherine FFP2. Ier la consegna dei dispositivi facciali alla presenza del direttore generale della struttura ospedaliera Giuseppe Longo. «In un momento così difficile per il nostro Paese è quanto mai doveroso – dice l’amministratore unico Luca Ferrara – contribuire per rendere meno difficile il lavoro di quanti, tra medici ed operatori sanitari, stanno mettendo a rischio la propria vita per avere ragione del terribile nemico che minaccia ognuno di noi. Scommettere sul Made in Italy significa sostenerne ogni risorsa, a cominciare da chi combatte al fronte degli ospedali, significa collaborare, anche se con una goccia nel mare, per andare tutti nella direzione della tutela della salute e della ripresa economica. D’altronde sono proprio questi i valori cui anche in tempi normali la nostra azienda si ispira: sicurezza e sviluppo».

«Consideriamo i gesti come quelli compiuti oggi dal pastificio Ferrara un segnale che ci incoraggia. Non solo un aiuto concreto – sottolinea il direttore generale del Cardarelli, Giuseppe Longo – ma anche riconoscimento al valore del lavoro che il personale sanitario sta portando avanti con dedizione e coraggio». Il pastificio Guido Ferrara di Nola è un’azienda leader nel mondo per la produzione di pasta. I prodotti, tutti a base di grani italiani e dei migliori al mondo lavorati dai mulini italiani secondo tecniche secolari che ne garantiscono qualità. La pasta prodotta nello stabilimento di Nola finisce sulle tavole dei cittadini di ogni Paese, dagli Stati Uniti al Giappone, dal Nord Europa alla Cina.