Continua la paura ed il rischio contagi nelle case di cura ed Rsa a causa del Coronavirus. Ieri in Campania i tamponi sono stati 500, numero che ha avuto un’impennata di nuovi test per un allarme scoppiato nella Rsa Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana dove un anziano di Palma Campania è risultato positivo. Ora si apprende che altri quattro pazienti della casa di cura sono ricoverati con quadri clinici da Covid-19. Per loro, come per altri ospiti e gli operatori, si attende l’esito dei tamponi.